Service Pack 1 per TIA 13.0

E’ disponibile il SP1 per TIA 13 tramite la FAQ 105825934 e la FAQ 106567433,

http://support.automation.siemens.com/WW/view/en/105825934

http://support.automation.siemens.com/WW/view/en/106567433

Le FAQ forniscono anche il SP1 per tutti i componenti del TIA Portal (Step7, WinCC Advanced, WinCC Professional e rispettivi Runtime)

Leggere attentamente la documentazione prima di procedere all’upgrade.

 

Service Pack 1 per WinCC 12.0

E’ disponibile il SP1 per WinCC 12 tramite la FAQ 73956248

http://support.automation.siemens.com/WW/view/en/73956248

La FAQ fornisce anche il SP1 per tutti i componenti del TIA Portal e contestualmente è reso disponibile il SP1 per Step7

Leggere attentamente la documentazione prima di procedere all’upgrade.

TIA Portal documentazione

Siemens ha pubblicato una raccolta ordinata di informazioni importanti sul TIA Portal (FAQ 65601780).

La pagina pubblicata è un riferimento a tutte le risorse, update e documentazioni relative al TIA Portal.

Tutto è ora consultabile dal seguente indirizzo:

http://support.automation.siemens.com/WW/view/en/65601780

La pagina pubblicata per ora è solo in inglese.

SIMATIC PowerRate V4.0 SP1

SIMATIC Powerrate è un’opzione software che si può utilizzare in un progetto PCS7 o in un progetto WinCC V7 integrato in Step7.
SIMATIC Powerrate è, infatti, una libreria composta di blocchi funzione per PLC e dai relativi “faceplates” per la supervisione.

image

Lo scopo di SIMATIC Powerrate è avere una chiara visione dei consumi ed applicare le giuste azioni per una sensibile riduzione dei costi.
E’ indipendente dall’ambito applicativo e quindi trova collocazione ovunque si utilizzi WinCC V7 o PCS 7 e, grazie alla completa integrazione con questi sistemi di controllo e supervisione, non necessita di hardware dedicato.
SIMATIC Powerrate può registrare, archiviare ed elaborare continuamente i dati energetici. Una conoscenza esatta dei consumi permette l’individuazione di risparmi potenziali, una migliore previsione di spesa di energia e quindi una riduzione dei costi energetici. Il monitoraggio continuo del limite di potenza contrattuale e le conseguenti azioni di stacco dei carichi contribuiscono ad evitare penali e tariffe maggiorate per l’approvvigionamento energetico.

Nel dettaglio, le funzioni offerte da SIMATIC Powerrate sono le seguenti:

  • Acquisizione consumi di ogni mezzo fisico (elettricità, acqua, gas, etc.) attraverso impulsi, valori di energia e valori di potenza.
  • Calcolo automatico di valori di energia e potenza media in un periodo di tempo definibile liberamente ed archiviazione degli stessi nel database integrato di WinCC / PCS 7.
  • Bufferizzazione locale nel PLC dei suddetti valori medi in modo da poter sopperire per un certo tempo ad eventuale interruzione del collegamento con il sistema di supervisione ed archiviazione (WinCC / PCS 7).
  • Gestione dei carichi con stacco/attacco automatico/manuale in base ad una lista di priorità configurabile, al fine di evitare il superamento dei limiti concordati con la società fornitrice.
  • Blocchi funzionali dedicati al monitoraggio consumi tramite i multimetri SENTRON PAC e SENTRON 3WL/3VL
  • Esportazione dei valori archiviati verso Excel
  • Reports basati su Excel, schedulabili manualmente o automaticamente, relativi a:
    • curve di carico
    • consumi per centri di costo
    • consumi per batch.

I valori correnti di energia o potenza, acquisiti tramite impulsi pesati, contatori analogici, contatori digitali o inserimento manuale, vengono passati ai blocchi funzione per PLC di SIMATIC Powerrate. Tali blocchi effettuano un’integrazione nel tempo per calcolare il consumo di energia ed il valore medio di potenza assorbita nell’intervallo di riferimento configurabile.

Questi dati calcolati vengono quindi archiviati nel database storico di WinCC.
Per ogni carico energetico, è disponibile una finestra di visualizzazione (faceplate) nel progetto di WinCC / PCS 7, che mostra i valori di potenza media e di energia relativi all’ultimo intervallo ed a quello attuale, con una stima della potenza media assorbita alla fine dell’intervallo in corso.

I valori storici dei consumi di un qualsiasi carico sono rappresentati sotto forma di tabella o di trend nel relativo faceplate.

image

Peculiarità di SIMATIC Powerrate è la possibilità di staccare/riattaccare automaticamente i carichi definiti per evitare il superamento della soglia di potenza media contrattuale (tipicamente riferita ad intervalli di 15 minuti nel caso dei consumi elettrici). Tale superamento può significare penali o prezzi più alti per l’approvvigionamento energetico. SIMATIC Powerrate effettua ciclicamente una
stima di quale sarà la media della potenza assorbita al termine del periodo di riferimento, in base ai carichi alimentati, e fornisce preavvisi e allarmi nel caso di superamento della soglia e se richiesto stacca i carichi in base alla lista delle priorità configurata. Il sistema archivia i periodi di superamento del limite è per analisi a posteriori.

Maggiori informazioni sulle novità introdotte da questa nuova versione, che sostituisce la precedente, si trovano al seguente indirizzo (FAQ: 61656992)

http://support.automation.siemens.com/WW/view/en/61656992

Per maggiori informazioni sul prodotto contattare la rete di vendita Siemens.

SIMATIC Logon V1.5 Service Pack 1

E’ disponibile per il download il SP1 per Simatic Logon V1.5.

Il download è possibile al seguente indirizzo (FAQ 62563335)

http://support.automation.siemens.com/WW/view/en/62563335

Verificare la compatibilità del prodotto cone le versioni di SIMATIC PCS 7, WinCC, WinCC flexible, come indicato nel documento.

WinCC 7.0 SP3 e l’uso dei trigger

La versione V7.0 SP3 di WinCC ha modificato la gestione degli script con l’obiettivo di ottimizzare le prestazioni.

Si è visto però che l’ottimizzazione funziona solo se il trigger degli script è fatto nel modo consigliato, ovvero con la variazione di tag e non impostando un tempo ciclico.

In quest’ultimo caso, infatti, le performance peggiorano drasticamente portando il refresh delle pagine anche a diversi secondi.

Fare attenzione soprattutto ai progetti che vengono migrati da versioni precedenti di WinCC, dove questo problema non si presentava.

Questo comportamento, inoltre, è stato accertato sia con Windows 7 che con XP, quindi sembrerebbe indipendente dal S.O.

Compatibilità WinCC 11

Come sempre occorre valutare la lista delle compatibilità costantemente aggiornata da Siemens nella FAQ 51694087

http://support.automation.siemens.com/WW/view/it/51694087

Prestare attenzione alla matrice di compatibilità durante l’installazione di pacchetti o aggiornamenti.

Service Pack 3 per WinCC 7.0

Siemens ha rilasciato il SP3 per WinCC 7.0. La FAQ 55987264 fornisce le informazioni di rilascio.

http://support.automation.siemens.com/WW/view/en/55987264

Il SP3 per WinCC non è scaricabile come i precedenti ma deve essere ordinato come prodotto. Questo è dovuto anche per le recenti politiche di embargo verso alcuni paesi.

Come versione completa e indipendente, SIMATIC WinCC V7.0 SP3 sostituisce la precedente versione SIMATIC WinCC V7.0 SP2, che non sarà più commercializzata. Pertanto, i codici di ordinazione e le licenze di WinCC V7.0 SP3 sono quelli validi in precedenza per WinCC V7.0 SP2.

Stesso discorso vale per WinCC V7.0 SP3 ASIA che sostituisce WinCC V7.0 SP2 ASIA.

Chi ha l’abbonamento SUS (Software Update Service) di WinCC V7 riceverà automaticamente il DVD contenente la nuova versione V7.0 SP3 Europa e le relative opzioni rilasciate. Chi non ha l’abbonamento SUS può ordinare il DVD del solo software di WinCC V7.0 SP3 (non inclusa la licenza). A differenza delle precedenti versioni il software di WinCC V7.0 SP3 non sarà più pubblicato sul sito internet del Customer Support per il download.

Principali novità di WinCC V7.0 SP3:

  • La versione completa SIMATIC WinCC V7.0 SP3 include e consolida tutti i precedenti Updates rilasciati per la versione WinCC V7.0 SP2.
  • SIMATIC WinCC V7.0 SP3 supporta svariati sistemi operativi Windows
  • In aggiunta alla virtualizzazione già disponibile per WinCC V7.0 SP2 basata su VMware ESXi (per Stazioni Singole, Server e Client) e Microsoft HyperV (per Stazioni Client), con WinCC V7.0 SP3 è consentito l’utilizzo di Microsoft HyperV anche per Stazioni Server e Stazioni Singole.Inoltre, come già per WinCC V7.0 SP2, è consentito l’utilizzo di VMware Workstation e VMware Player per lo sviluppo dei progetti.
  • In aggiunta a quelli già presenti, SIMATIC WinCC V7.0 SP3 introduce
  • l’algoritmo di archiviazione dati “swinging-door”. Con questo nuovo algoritmo di compressione vengono salvati solo i valori di processo che si trovano alla fine della ripartizione della compressione calcolata. Questo comporta il vantaggio di avere un incremento delle performance euna riduzione del fabbisogno di spazio di memoria.
  • SIMATIC WinCC V7.0 SP3 include un client OPC UA nel pacchetto base.
  • SIMATIC WinCC V7.0 SP3 include il driver SIMOTION con relativa documentazione.
  • In aggiunta ai componenti Microsoft Windows NetMeeting e RDP (Remote Desktop Protocol), con SIMATIC WinCC V7.0 SP3 è stato testato e consentito l’utilizzo di “RealVNC” Enterprise Edition V4.6.3 come programma di accesso remoto. Per i dettagli consultare il documento n. 55422236 del sito del nostro Customer Support che include importanti indicazioni sulle misure di sicurezza da adottare in questi casi.
  • Possibilità di vedere i valori di una variabile di processo come testo nelle curve di un controllo Trend Online.
  • Aggiunta di un nuovo oggetto Smart denominato “DataSet” da usare come memoria interna non visibile all’interno dei faceplate, sostituendosi a campi I/O multipli, riducendo così il numero di oggetti grafici e migliorando le performance in runtime al caricamento delle pagine.

 

Service Pack 1 per Maintenance Station 2009

Siemens ha rilasciato il SP1 per Maintenance Station 2009 tramite la FAQ 51333857

http://support.automation.siemens.com/WW/view/en/51333857

Come al solito leggere attentamente la documentazione prima di procedere all’aggiornamento.

Service Pack 2 per WinCC 11.0

E’ disponibile il SP2 per WinCC 11 tramite la FAQ 56897511

http://support.automation.siemens.com/WW/view/en/56897511

La FAQ fornisce anche il SP2 per tutti i componenti del TIA Portal.

Leggere attentamente la documentazione prima di procedere all’upgrade.